L’Associazione

La storia dell’A.I.R.A.C.

L’associazione nasce a Roma ad opera di un gruppo di giovani Professionisti, Mediatori e Avvocati impegnati attivamente nella promozione della cultura della mediazione. L’AIRAC non ha scopi di lucro e persegue esclusivamente obiettivi finalizzati a promuovere iniziative che possano contribuire alla conoscenza e alla diffusione dei metodi alternati di risoluzione delle controversie relativamente all’arbitrato, alla mediazione familiare, alla mediazione culturale e interculturale. Si propone di favorire la crescita professionale di tutti i suoi associati, attraverso l’organizzazione di attività di formazione, di sviluppo personale e aggiornamento continuo, valorizzandone le competenze e garantendo il rispetto delle regole deontologiche. Promuove altresì presso il Ministero competente il riconoscimento delle professioni di Mediatore familiare, culturale e di Arbitro. Oggi l’Associazione conta un numero considerevole di associati ognuno dei quali ne condivide pienamente la natura e le finalità professionali e culturali.