Formula per la dichiarazione di decadenza arbitro

la formula per la richiesta di decadenza dell'arbitro ex art. 813bis c.p.c.

L’art. 813bis c.p.c. dispone che “se le parti non hanno diversamente convenuto, l’arbitro che omette, o ritarda di compiere un atto relativo alle sue funzioni, puo’ essere sostituito d’accordo tra le parti o dal terzo a cio’ incaricato dalla convenzione d’arbitrato. In mancanza, decorso il termine di quindici giorni da apposita diffida comunicata per mezzo di lettera raccomandata all’arbitro per ottenere l’atto, ciascuna delle parti puo’ proporre ricorso al presidente del tribunale a norma dell’articolo 810, secondo comma. Il presidente, sentiti gli arbitri e le parti, provvede con ordinanza non impugnabile e, se accerta l’omissione o il ritardo, dichiara la decadenza dell’arbitro e provvede alla sua sostituzione

Di seguito si propone la formula da utilizzare per chiedere che venga pronunciata la decadenza di un arbitro e la sua sostituzione.

 

TRIBUNALE DI ….

RICORSO PER OTTENERE LA DECADENZA DELL’ARBITRO

E LA SUA SOSTITUZIONE

nel procedimento arbitrale rituale proposto da:

….

CONTRO

….

avente ad oggetto: ….

* * *

Ill.mo Sig. Presidente,

la Soc. …. con sede in …., via …., n. …. in persona dell’Amministratore unico Sig. …. residente in …. via …., n. …. presso lo studio dell’Avv. …. che lo rappresenta e difende per procura in calce al presente atto

PREMESSO

— che nel procedimento arbitrale rituale sopra indicato l’arbitro Avv. …. ha omesso (oppure) ritardato di compiere il seguente atto relativo alle sue funzioni: ….;

— che nonostante apposita diffida comunicata per mezzo di lettera raccomandata datata …. lo stesso non ha adempiuto a quanto sopra;

— che della predetta diffida sono decorsi più di quindici giorni;

— che intende agire per ottenere la decadenza del predetto arbitro e la sua sostituzione;

tutto ciò premesso

CHIEDE

che la S.V. Ill.ma voglia, ai sensi dell’art. 813, comma 3 c.p.c., previa audizione delle parti, accertare l’omissione (oppure) il ritardo e conseguentemente dichiarare la decadenza e la sostituzione del predetto arbitro.

…., lì ….

firma ….

DEPOSITATO IN CANCELLERIA

OGGI ….

IL CANCELLIERE

….

Il Presidente,

letto il ricorso che precede, visti gli atti, visto l’art. 813, comma 3 c.p.c., fissa per l’audizione delle parti innanzi a sé, l’udienza del …. alle ore …. Manda al ricorrente per la notifica del ricorso che precede e del presente decreto entro il ….

…., lì ….

IL CANCELLIERE                                                                                          IL PRESIDENTE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *